Comunicazioni

Comunicazioni

CIRCOLARE 08E/2021

VERIFICA CONGRUITA’ LAVORAZIONI IN EDILIZIA

 

Il D.M. n 143 del 25 giugno 2021 ha affidato alle Casse Edili il compito di verifica della congruità dell’incidenza della manodopera impiegata nella realizzazione di lavori edili. Il Decreto menzionato recepisce la tabella recante gli indici di congruità.
Il sistema di verifica della congruità dell’incidenza della manodopera impiegata nella realizzazione di lavori eseguiti verrà applicato per tutti i lavori privati di importo pari o superiore ai 70.000 euro e per tutti i lavori pubblici che inizieranno dal 1° novembre 2021.
L’attestazione di congruità viene rilasciata, entro 10 giorni dalla richiesta, dalla Cassa Edile/Edilcassa territorialmente competente su istanza dell’impresa affidataria, del soggetto da essa delegato oppure dal committente:
- per i lavori pubblici: in occasione della presentazione dell’ultimo stato di avanzamento dei lavori da parte dell’impresa, prima di procedere al saldo finale dei lavori.
- per i lavori privati: prima dell’erogazione del saldo finale da parte del committente.
Nel caso in cui l’opera non fosse congrua, è previsto un meccanismo di regolarizzazione dove le Cassa Edile invita l’impresa a regolarizzare la propria posizione entro il termine di 15 gg, attraverso il versamento alla Cassa edile dell’importo corrispondente alla differenza di costo del lavoro necessaria per raggiungere la percentuale stabilita per la congruità.
Le Casse Edili eseguiranno il controllo sulla congruità della manodopera sui seguenti indici:

I collaboratori dello Studio sono a disposizione per ogni eventuale chiarimento.

 

scarica pdf